Aromaterapeuta

AromaterapeutaL’aromaterapeuta utilizza le proprietà e le specificità degli oli essenziali nell’ambito delle “cure complementari” (fisiche e psicologiche). Questi oli hanno effetti potenti e molte controindicazioni, per questo motivo il loro uso deve essere indicato da professionisti seri (aromaterapeuti diplomati, farmacisti con specializzazione in aromaterapia, medici con specializzazione in aromaterapia, etc.).

Gli oli essenziali sono estratti dalle piante aromatiche principalmente tramite distillazione a vapore o spremitura a freddo.

Da sempre gli uomini hanno usato le proprietà delle piante aromatiche per mantenersi in salute, guarire o per i loro rituali. Sono state trovate tracce di oli essenziali fin dall'antico Egitto, sono usati in medicina Cinese e fanno parte delle cure tradizionali su ogni continente.

Gli oli essenziali sono "attivi" sia sulla sfera psicologica ed emozionale che su quella fisica, per questo sono un valido aiuto, sotto forma galenica per curare un sintomo fisico (cure alternative o complementari come sono la fitoterapia, l'omeopatia,etc.), oppure usati in terapia olistica per dei sintomi fisici/emotivi/psicologici ( olfazione, diffusione, etc). E quindi uno "strumento di cura" completo in psicosomatica.

"Il corpo sa quello che la mente nasconde ". La nostra salute generale dipende dall' equilibrio psico-fisico-emozionale.

L’Aromaterapia integrata si basa sull’osservazione dell’insieme dei sistemi dell'umano in una visione globale coerente, tenendo conto dell’individuo nella sua realtà biologica, emotiva, psicologica e del suo ambiente (vita privata, affettiva, lavorativa, appartenenza culturale). Per questo motivo non si limita a consigliare un olio essenziale per sopprimere un sintomo, ma si integra in una strategia globale di salute.

La pratica dell'aromaterapia deve essere riservata esclusivamente ai professionisti che hanno seguito una formazione specifica basata sulla conoscenza dei componenti degli oli. Il professionista guida con attenzione (e in sicurezza) i clienti verso gli oli essenziali e le sinergie più adatte grazie ad una buona conoscenza della biochimica. Per questo motivo, nella maggior parte dei paesi europei, viene richiesta una formazione completa (biologia, chimica, botanica, anatomia, psicosomatica.) per l’esercizio della professione.

L’uso degli oli essenziali sono molto validi per le problematiche come: ansia - stress - problemi legati al sonno - mal di testa - affaticamento - prevenzione - problemi dermatologici - problemi digestivi - dolori - infiammazioni -  infezioni - immunologia - perinatalità - accompagnamento delle cure oncologiche.

L'aromaterapia è anche un forte mezzo di comunicazione interna, consapevolezza, maturazione, sviluppo personale; una compagna sul cammino per diventare se stessi; e se gli viene richiesto, un accompagnatrice sulla strada della spiritualità.

In diversi paesi europei l’aromaterapia è entrata a far parte delle cure complementari proposte negli ospedali, le cliniche e gli studi di terapie pluridisciplinari (pediatria, oncologia, chiropratica, osteopatia, geriatria).