Quando e perché...

Terapie integrate centrate personaQuando si attraversa un momento di difficoltà, cercare l’aiuto di un professionista richiede coraggio e lucidità. Ogni persona che decide di prendere cura di sé deve essere ascoltata con reale attenzione, rispetto e umiltà. Ogni incontro è importante perché ogni essere, ogni storia personale è unica.

L’essere umano è un’unità psico-fisica-emozionale, per questo presto attenzione alla persona nel suo insieme, ascoltando le sue parole e osservando quanto esprime il suo corpo.

Per la mia esperienza:

  • Quando la mente è in un momento di grande squilibrio, in numerosi casi non si può usare solo la mente per stare meglio.
  • Quando il corpo esprime sofferenza, non è quasi mai solo un problema fisico.
  • Quando le emozioni sono confuse e procurano malessere, dobbiamo ricordare che sono frutto di un percorso della mente e che vengono vissute principalmente nel corpo.

Le terapie che propongo permettono di ritrovare equilibrio e benessere. Il mio ruolo è di accompagnare le persone ad attraversare le difficoltà e riprendere il cammino per diventare se stessi.

  • Difficoltà emotive: ansia, tristezza, paura, oppressione, collera.
  • Difficoltà relazionali/espressive: in coppia, in famiglia, a scuola, nell’ambito del lavoro.
  • Difficoltà genitoriali: comunicazione, attaccamento, riorganizzazione dei ruoli, monogenitore.
  • Difficoltà bambini/adolescenti: opposizione (DOP), dipendenze, iperemotività, sessualità.
  • Difficoltà con l’immagine di sé: mancanza di autostima, disturbi del comportamento alimentare.
  • Sintomi fisici e/o malattie psicosomatiche (pelle, apparato respiratorio, apparato digestivo, apparato muscolo-scheletrico, infiammazioni, mal di testa, sonno, etc. )
  • Richiesta specifica per accompagnamento delle cure oncologiche.
  • Sviluppo personale
  • Ricerca interiore, spinta verso un cambiamento.

La scelta del metodo terapeutico dipende dalla preferenza della persona oppure viene essere suggerita da me secondo i suoi bisogni.